Cronaca

il  27 marzo 11:52

Raggi, presunte irregolarità nelle firme: la sindaca risponde alle iene

ROMA, 27 MAR – Ci sarebbero irregolarità nella raccolta di firme, nell’aprile del 2016, a sostegno della candidatura per la sindaca di Roma Virginia Raggi. A sostenerlo un servizio del programma Mediaset Le Iene, andato in onda ieri dal titolo “Un falso nella candidatura del sindaco Raggi?” dove si sostiene che una parte delle firme raccolte sarebbero state falsificate. Il caso delle firme nella Capitale è stato sollevato da Alessandro Onorato, consigliere comunale per la Lista Marchini, che ha riscontrato una incongruenza.

LA RISPOSTA DELLA SINDACA – “Se ho letto della presunta irregolarità delle firme per la mia candidatura? Sì lo abbiamo letto, sono venuti anche in montagna. Abbiamo sempre risposto tramite i delegati di lista, che sono peraltro due avvocati, mi hanno rassicurato. Comunque effettueremo anche ulteriori accertamenti e verifiche ma da quello che mi viene rappresentato dai miei stessi delegati non c’è alcuna irregolarità”. Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, a margine di un’iniziativa, in merito alla denuncia delle ‘Iene’.

2017-03-27_1271545222