Salute

il  20 aprile 13:03

Abuso di sostanze: il popper può provocare la maculopatia

(Reuters Health) – Fare uso di popper – un composto di nitriti alchilici volatili inalati per i loro effetti psicoattivi e di potenziamento sessuale – può causare lo sviluppo di una maculopatia. L’evidenza emerge da un piccolo studio britannico, pubblicato dal British Journal of Ophthalmology. “Abbiamo preso in considerazione solo 12 casi, che vanno però ad aggiungersi a evidenze di altri studi già condotti sul rapporto tra maculopatia da popper e sospettiamo che possano esistere molti casi clinici e subclinici non identificati in aree in cui l’uso di tale sostanza è massiccio”, dice Rebecca Rewbury ,del Sussex Eye Hospital e del Sussex University Hospitals Trust di Brighton, principale autrice dell’articolo.

Lo studio
Nell’articolo pubblicato online il 10 aprile dal British Journal of Ophthalmology, Rewbury e colleghi hanno presentato 12 casi di disturbo visivo in persone di sesso maschile che facevano uso di popper. Una visione centrale compromessa (offuscamento o scotoma) nelle ore e nei giorni seguenti all’inalazione era il sintomo oculare più riportato. L’esame del fondo dell’occhio ha rivelato sottili depositi foveali di colore giallo, mentre la tomografia a coerenza ottica nel dominio spettrale ha evidenziato un’interruzione della giunzione segmento interno/segmento esterno nella regione subfoveale in tutti i casi. I segmenti anteriori e le pressioni intraoculari erano sempre normali. Sei dei prodotti analizzati dalla spettroscopia di risonanza magnetica nucleare contenevano un mix 50:50 di nitrito di isopropile e alcool di isopropile. In tre dei 12 casi, i pazienti avevano inalato popper per più di vent’anni. In generale, sintomi e anomalie, a livello di imaging, sono migliorate nel tempo. La metà del campione (sei individui), sopo la diagnosi  si sono astenuti dall’assunzione della sostanza e sono tornati asintoimatici in pochi mesi, mostrando miglioramenti nell’acuità visiva “Chi fa uso di popper dovrebbe essere consapevole che può provocare danni alla fovea, la parte centrale della retine, importante per attività come leggere o stare al computer”, sottolineano i ricercatori.

Perché il popper è pericoloso

– Sudden sniffing death. La morte improvvisa da inalanti può colpire anche persone giovani e sane. Probabilmente è dovuta ad azioni sul sistema nervoso che portano ad aritmia ed insufficienza cardiaca pochi minuti dopo l’inalazione di questo ed altri inalanti.

– Esistono studi che dimostrano su animali come l’inalazione di nitriti possa portare ad un danneggiamento del sistema immunitario con un aumento conseguente di malattie infettive e tumori

– L’associazione con altre sostanze d’abuso es. derivati della cannabis e cocaina oppure farmaci (es. Viagra) può provocare effetti pericolosi ed imprevedibili a livello psichico e fisico.

Fonte: British Journal of Ophthalmology 2017