21 marzo 10:29  |  Cucina

Come smascherare le false Farine Integrali – Metodo Infallibile

Questo è uno di quei video utilissimi che andrebbero presi seriamente in considerazione. I supermercati
ci propongono prodotti “truffa” spacciandoli per ben altro, come il caso delle farine integrale, dove ad essere davvero integrali sono solo poche tipologie. Solitamente sulle marche biologiche si va sul sicuro ma anche lì non bisogna abbassare la guardia.
Più dell’80% del pane venduto come “integrale” non lo è: per la preparazione vengono utilizzate delle farine ottenute dalla miscela di farina 00 con aggiunta di crusca. Questo pane non solo non è da considerarsi integrale, ma addirittura non fa bene alla salute. Quindi si ottiene l’effetto contrario, ecco perchè molti considerano il pane integrale come difficile da digerire, questo è dovuto al fatto che quel pane è un falso integrale, ottenuto con un mix di scarti (la farina 00 è da considerarsi vera e propria spazzatura).

Possibili effetti dovuti al consumo costante di pane o pasta (e altri prodotti da forno) ottenuti

effetti dovuti al consumo costante di pane o pasta (e altri prodotti da forno) ottenuti con una falsa farina integrale:
Anemia (la crusca da sola senza le altri parti del chicco crea malassorbimento)
Colon irritabile
Gonfiore addominale
Meteorismo
Innalzamento della glicemia e picchi d’insulina (colpa della farina 00 presente)
Crampi muscolari (durante la defecazione si ha una perdita di minerali come il magnesio)
Osteoporosi (la farina 00 essendo acidificante causa una perdita di calcio nelle urine)
Reflusso gastrico
Al contrario la farina integrale, quella vera, contiene minerali e vitamine, ha un basso indice glicemico, è digeribile, è sana e per questo è l’ideale per tutti, soprattutto per i diabetici, per chi vuole dimagrire o mantenere un certo peso e per chi ha o vuole prevenire un tumore. Anche molta della pasta venduta con la dicitura “integrale”, è vergognosamente fatta con farine bianche con aggiunta di crusca. Questo la rende non più benefica ma dannosa. Stesso discorso per molte varietà di famosi e sponsorizzati biscotti, fette biscottate, crackers e brioche, spacciate per integrali.

Impariamo a leggere l’etichetta: quando in un alimento troviamo della farina di grano e poi l’aggiunta di crusca integrale, abbiamo davanti una vera e propria presa in giro. Il prodotto viene spacciato per integrale, quindi più sano, quindi più light, quindi più prezioso, quindi possono aumentare il prezzo. Il video che vi alleghiamo mette a confronto cinque diverse marche di “farina integrale” con un metodo semplicissimo che potete ripetere a casa. Il risultato è davvero sorprendente!