Terribile incidente in un aeroporto del Sud Sudan. Un aereo con almeno 44 persone a bordo si è schiantato, per motivi ancora da chiarire, in fase di atterraggio, alle 15 ora locale (le 13 in Italia). “Nessuno è morto ma ci sono alcuni feriti“, ha detto un operatore dei soccorsi. Alcuni dei quali sarebbero stati “estratti direttamente dalle lamiere in fiamme”. 17 o 18 dei passeggeri che viaggiavano sul velivolo sarebbero stati portati in ospedale, stando a quanto affermato da un giornalista locale, James Dimo Deng. Secondo altre fonti, invece, non ci sarebbero superstiti.Le immagini diffuse dai media sudsudanesi mostrano il relitto del jet della South Supreme Airlines, proveniente dalla capitale Juba, andato a fuoco sulla pista dell’aeroporto di Wau, nel nordovest del Paese. C’è incertezza sul numero delle persone a bordo dal momento che la compagnia non ha ancora diffuso la lista dei passeggeri e dell’equipaggio. La South Supreme Airlines ha iniziato ad operare nel mese di settembre del 2013, collegando con una manciata di voli ogni settimana il Sud Sudan e la vicina Uganda.