Clamorosa gaffe nella puntata del Maurizio Costanzo Show andata in onda giovedì 18 maggio. Tra gli ospiti nel talk show più longevo della tv, è apparso anche Claudio Amendola, cui il programma ha voluto regalare un omaggio dedicato al padre Ferruccio Amendola, storico doppiatore tra i più grandi di sempre. Gli autori hanno mandato in onda l’audio di uno spezzone tratto dal film “Rocky”: peccato che, in quel caso, il personaggio del pugile interpretato da Sylvester Stallone non fosse doppiato di Amendola sr. Il figlio Claudio ha immediatamente capito che qualcosa non andava: “Se era un esame, vi dico che non era papà!”. Massima la costernazione di Costanzo, che ha sbottato tra il serio e il faceto:

Io li licenzio tutti! Abbiamo fatto una classica figura di mer**.