CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
martedì, 14 agosto 2018

Nell’ultimo giro da brividi di gara1 il momento topico è stato senza dubbio l’incidente tra Chaz Davies e Jonathan Rea, con i due piloti a terra ma in condizioni molto diverse. Il gallese infatti è scivolato venendo colpito dal campione del mondo in carica, che nulla ha potuto fare per evitarlo, finendo per lanciarsi in aria per poi cadere a sua volta, riuscendo però a terminare la gara.

Davies si è inizialmente alzato (seppur piuttosto dolorante) per tentare di recuperare la propria Ducati, salvo poi dover cedere al dolore ed essere assistito dal personale in pista. Riguardo le condizioni di Chaz, le prime notizie parlano di trauma toracico, con il pilota trasferito all’ospedale “Infermi” di Rimini per controlli, in particolar modo ad un polmone.

Da sottolineare a margine la sportività di Rea, che durante il giro d’onore si è fermato vicino al luogo dell’incidente, dove Davies stava ricevendo il primo soccorso, per sincerarsi delle condizioni del gallese.

AGGIORNAMENTO DELLE 16.50: iniziano a giungere notizie più dettagliate sull’infortunio di Chaz Davies. Al pilota è stata riscontrata la frattura della terza vertebra lombare e la contusione del pollice sinistro della mano. Diventa dunque molto difficile poter vedere Chaz al via di gara2 CONTINUA