Il sesso in acqua è una fantasia piuttosto comune e praticata, ma, esattamente come il sesso in pubblico, non è sempre come si immagina. O, meglio, è bene riflettere sui pro e contro dei luoghi migliori per farlo.

La doccia
Proprio lei, la doccia, ha più “fascinazione pratica” del bagno, da molti ritenuto sopravvalutato. Perché un conto se hai una vasca da bagno (magari con idromassaggio) in grado di ospitare le vostre acrobazie, ma se ne hai una di dimensioni standard (ovvero, stretta e non troppo lunga), il gioco del tetris nudi diventa estremamente scomodo. Nella doccia, invece, è tutta un’altra cosa, anche se non è detto che sia tutto oro ciò che luccica.
Pro: Potete fare sesso in piedi, con effetto sexy aumentato dalla doccia (bollente – fredda solo in un secondo momento, è meglio).

E l’effetto lucido dato dal bagnato, dal sapone etc, è davvero hollywoodiano.
Contro: Attenzione a non scivolare – specie se uno dei due è inginocchiato – e, soprattutto, occhio al sesso orale, potrebbe diventare fastidioso se arriva anche lo shampoo.

La piscina
Più che pro e contro, in questo caso si tratta di possibilità: se disponi di una piscina privata – beato te! – puoi darci dentro tranquillamente, senza nessun limite. Ma, se fai parte della macro categoria di comuni mortali che non possiedono vasche private, devi necessariamente usare una pubblica. Consigliatissima è una di un hotel, magari verso sera, dopo aver bevuto due cocktail afrodisiaci. L’importante, per ogni piscina non privata, è che siate soli: non c’è niente di peggio, per gli altri, che cercare refrigerio in una piscina pubblica e ritrovarsi a un metro da due che stanno facendo sesso.

Il mare
Forse è il più sexy dei posti in cui fare sesso in acqua, ma bisogna fare delle considerazioni. Alcune sono di prudenza (sale, alghe irritanti, possibili squali nei dintorni), altre di buon senso: se fate sesso in mare di notte, oltre ai sovracitati rischi (leggi, gli squali – ma forse non in Italia), non fatevi beccare da sorveglianti o poliziotti: vi sentireste come degli stupidi adolescenti. Se possibile – sempre se siete persone comuni e non possedete una spiaggia privata – optate per una baia riparata.

Laghi
Diventa ancora più complicato che in mare e più pericoloso. A meno che non abbiate una barca. Ma fare sesso su un motoscafo in un lago, per quanto cool, non rientra nella categoria “sesso in acqua”, perché, per essere pignoli, tecnicamente non siete in acqua ma sull’acqua.