21 aprile 19:16  |  Cronaca

BRESCIA, 21 APR – La Corte d’Appello di Perugia ha assolto nella revisione del processo Saverio De Sario, l’uomo di origine sarda condannato in via definitiva a 11 anni di carcere per abusi sessuali sui figli che però a distanza di anni hanno ritrattato la loro versione spiegando di essere stati costretti dalla madre a mentire. Fatti accaduti tra la Sardegna e Brescia quando i figli dell’uomo avevano 9 e 12 anni. “La Giustizia ha trionfato. Siamo contentissimi” il primo commento dell’avvocato Massimiliano Battagliola, legale di De Sario. L’uomo sarà scarcerato già oggi.

2017-04-21_1211590766