ROMA, 16 GIU – Via Romeo Gestioni dalla maxi gara Facility Management 4, al centro dell’inchiesta della procura di Roma. Stop anche alla partecipazione delle società Csn e Manutencoop Fm dai bandi relativi a servizi di pulizia. E poi: completa reingegnerizzazione del processi delle gare, con una ‘segmentazione’ dei prodotti che di fatto consentirà di dire addio ai ”maxi-lotti”, e nuove procedure di trasparenza con il ”tracking” dei vari passaggi procedurali delle gare. Sono alcune delle decisioni prese da Consip. Per la Romeo Gestioni è stata deliberata – secondo quanto ha appreso l’ – l’esclusione dalla maxi-gara Fm4, da 2,7 miliardi, ancora in corso di aggiudicazione, nella quale la società risultava in testa per alcuni lotti. Una scelta basata sulle circostanze note dell’inchiesta della procura di Roma e in particolare sulla confessione dell’ex dipendente Consip Marco Gasparri che avrebbe ammesso di aver preso dazioni in denaro.

2017-06-16_1161653892