CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
domenica, 27 maggio 2018

TEHERAN, 19 GIU – I Pasdaran iraniani hanno avvertito l’Isis che effettueranno contro di loro “nuovi lanci” di missili con “maggiore potenza qualora i jihadisti dovessero compiere un attacco che metta a repentaglio la sicurezza” dell’Iran. Lo ha affermato il generale Ramazan Sharif citato dalla tv iraniana, dopo che ieri notte i pasdaran hanno annunciato di aver lanciato missili contro l’Isis in Siria. Una rappresaglia, hanno detto, per i sanguinosi attentati sferrati contro il Parlamento di Teheran e la tomba di Khomeini a Qom da jihadisti dello Stato Islamico nei giorni scorsi. Ma il lancio di missili รจ un messaggio inviato non solo ai terroristi in Siria ed in Iraq, ha avvertito Sharif. Anche “i sauditi e gli americani sono tra i primi destinatari di questo nostro messaggio”, ha detto.

2017-06-19_1191647810