21 aprile 14:43  |  Esteri

MOSCA, 21 APR – Il controverso presidente siriano Bashar al Assad si dice certo “al cento per cento” che i gruppi terroristici presenti in Siria ottengano armi chimiche, finanziamenti e sostegno militare “direttamente dalla Turchia”. Lo riporta la testata filo-Cremlino Sputnik, che ha intervistato il presidente siriano.

2017-04-21_1211583981