MILANO, 19 MAG – La marcia prevista per domani “Milano senza muri” “si farà”. Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, lasciando il Fatebenefratelli dopo la visita all’agente della Polfer ferito alla stazione. “Invito tutti a una presenza pacifica che aiuti la riflessione su una tematica così rilevante”, ha aggiunto, ricordando che “il criminale che ha accoltellato gli uomini delle forze dell’ordine è figlio di madre italiana e di padre nordafricano ed è italiano a tutti gli effetti. Ciononostante a qualcuno fa comodo buttare questo atto criminoso sul conto dei migranti”. “Sono certamente consapevole del fatto che la sicurezza è un elemento fondamentale nella vita di una città metropolitana come la nostra – ha concluso -. Su questo non arretreremo mai di un solo passo e ringrazio le forze dell’ordine per l’enorme lavoro che stanno facendo”. La marcia prevede la partecipazione del Comune di Milano, associazioni del volontariato e numerose altre realtà a favore dell’integrazione dei migranti.

2017-05-19_1191624173