17 giugno 12:47  |  Politica

BOLOGNA, 17 GIU – “Questa manifestazione la rispetto, ma ovviamente non la condivido visto che è contro le nostre decisioni. Inoltre non è dei sindacati, ma di uno, anche se il più importante, dal punto di visto numerico. L’intero paesaggio italiano non è con la Cgil. Ma rispetto la sua posizione, anche se non la condivido”. Lo ha detto il premier Paolo Gentiloni intervenendo alla Repubblica delle Idee. “Rispetto la Cgil, ma il bersaglio è sbagliato. C’è veramente qualcuno che pensa che questi lavori non avevano bisogno di regole?”, conclude.

2017-06-17_1171623954