La città piange la scomparsa della piccola Elisa Geremia, di appena 9 anni. Si è spenta lunedì all’ospedale San Bassiano dopo una lunga battaglia contro un male molto aggressivo. I familiari hanno deciso per la celebrazione del funerale in forma privata. I genitori della piccola hanno voluto gestire privatamente il loro straziante dolore anche per evitare di turbare la comunità. Elisa era una bambina allegra con una grande passione per il disegno. Come scrive ilgiornaledivicenza, il tumore al cervello era stato diagnosticato nell’ottobre scorso, poco dopo l’inizio dell’anno scolastico. Tanti i messaggi di cordoglio degli amici della famiglia: “Elisa sarà per sempre il nostro angelo speciale”. CONTINUA A LEGGERE