CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
sabato, 22 settembre 2018

Brutte notizie per la famiglia di Ornella Muti che nella mattina di mercoledì ha dovuto lasciare l’appartamento di Roma dopo che l’ufficiale giudiziario si è presentato intimando di lasciare l’appartamento.  “Quando ti impacchettano e ti portano via… Stamani ci eravamo svegliati con amore e allegria” ha scritto Naike Rivelli su Instagram con tanto di hashtag #sfrattoinatto, per poi raccontare l’accaduto al Corriere della Sera.

“Eravamo d’accordo con i proprietari che ce ne saremmo andati. Dopo 12 anni di affitto chi si aspettava di trovarsi in una situazione del genere? È stato bruttissimo, un trauma… Ora capisco cosa si provi a essere sfrattati” ha spiegato la figlia dell’attrice che, insieme a lei, gli altri due figli Andrea e Carolina Fachinetti, tre nipoti e la madre ultranovantenne, ha dovuto liberare l’appartamento nel quartiere romano della Balduina.

“È stato uno choc per tutti noi, Stavamo dormendo: io, mio figlio Akash con la fidanzata, mio fratello Andrea rientrato tardi dal set del nuovo film di Ridley Scott dove coordina gli attori, mia sorella Carolina con i bambini di uno e tre anni…”. Ornella Muti, che vive all’estero  si trovava nella casa alla Balduina per assistere la madre malata: da ieri è ospite di amici.  Naike, invece, ha trovato un riparo provvisorio presso l’hotel Parco dei Principi, vicino a Villa Borghese, insieme a gatti, cani e un criceto. Come riporta il Corriere, “La signora Muti non vive in quella casa” – hanno precisano dall’ufficio stampa dell’attrice – si appoggia lì quando viene a Roma. È un problema dei ragazzi: sono scoppiate delle tubature e sapevano di doversene andare”. (foto corrieredellasera)