16 agosto 11:54  |  Cronaca

Un tragico incidente in moto, lo schianto avvenuto intorno alle 4.30, ha spezzato la vita  in via Martiri di Palermo, a Trani, dello chef 28enne Raffaele Casale, finito contro un palo dell’illuminazione. Lo chef campano, come scrive napolitoday.it che ha all’attivo prestigiose collaborazioni, tra le quali quella con Antonino Cannavacciuolo a Villa Crespi, lavorava in un noto ristorante situato sul porto di Trani, le “Lampare al Fortino”. Sull’incidente indagano gli agenti della polizia di Stato di Trani. CONTINUA A LEGGERE