CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
domenica, 21 ottobre 2018

Facebook bloccherà la pubblicità a tutte quelle organizzazioni e aziende che sulle Pagine diffondono fake news. E’ un post sul blog aziendale del social network ad annunciare questa nuova misura. Facebook ha intrapreso diverse azioni contro le false notizie. Ha modificato gli algoritmi per impedire alla falsa informazione di comparire sul News Feed, ha dato la possibilità agli utenti di segnalare fake news, ha attivato un sistema per avvertire gli iscritti quando una notizia è contestata secondo le verifiche di siti di fact checking, e ha, inoltre, avviato una campagnaper sensibilizzare ed educare gli internauti a individuare le bufale in circolazione pubblicando un suo decalogo sul web e anche sui giornali.

Contro le bufale, il social network ha, strada facendo, cercato di intervenire a vari livelli : informando costantemente la sua utenza, creando nuovi strumenti di contrasto e, come in questo caso, agendo sul lato economico mediante la sanzione del mancato guadagno pubblicitario dovuta all’attività di inserimento delle fake news. Una penalità che, però, potrà essere rivista ed eventualmente annullata. Le Pagine colpite dal blocco, infatti, otterranno di nuovo la pubblicità se i gestori decideranno di agire in modo responsabile smettendo di postare false notizie.