Sono stati assolti perchè “il fatto non sussiste” Selvaggia Lucarelli, Gaia Soncini e Gianluca Neri. I tre erano accusati di avere rubato segreti e immagini a attraverso presunti accessi abusivi negli account di posta elettronica di diversi personaggi. L’inchiesta era nata dalla presunta sottrazione di foto scattate alla festa per i 32 anni di Elisabetta Canalis scattate nella villa sul Lago di Como di George Clooney, all’epoca compagno della showgirl che era parte civile con Federica Fontana. Soddisfatta per l’assoluzione Selvaggia Lucarelli: “Dopo 7 anni di processo e articoli infamanti (fino a ieri), sono stata assolta perché il fatto non sussiste. Oggi dico solo questo. (oggi) E che sono felice”, scrive su Facebook. CONTINUA A LEGGERE