19 giugno 10:39  |  Cronaca

Odissea di circa 30 ore per i 110 passeggeri della compagnia “Volotea”. Il veivolo sul quale viaggiavano ha dovuto fare un atterraggio di emergenza per un’avaria al motore. Tornati a terra, alcuni gruppi di viaggiatori sono stati quindi «dirottati» su un altro volo destinato a Venezia. Per altri, invece, la permanenza forzata in Sicilia è continuata fino a ieri sera. «La compagnia – spiega Ilvia Dabenini di Ghedi, tra i bresciani coinvolti – non voleva nemmeno procurarci un posto in un hotel, ma alla fine ha ceduto: adesso siamo rimasti bloccati per un giorno intero. Pensare che nonostante lo sciopero il nostro volo, inizialmente, era persino in orario». Odissea terminata con arrivo nella sospirata Bassa bresciana verso l’una della scorsa notte.