Ha abbandonato la figlia di un anno sotto il sole cocente, facendola  morire  di atroci sofferenze. Dijanelle Fowler, donna della Georgia, è accusata di omicidio di secondo grado e crudeltà su minori. La donna ha lasciato la piccola nella macchina accesa per andare ad un appuntamento intorno alle 10 del mattino al Northlake Tower Festivale Shopping Center e, come riportato dai media locali, tornata verso le 16, avrebbe trovato la bimba senza vita e l’auto spenta

SOCCORSI NON IMMEDIATI

Dijanelle ha poi chiamato i soccorsi che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. L’autopsia e le indagini hanno dimostrato che la piccola era morta molte ore prima della chiamata della madre e che a causarne il decesso sarebbe stata la disidratazione, le testimonianze delle persone del salone di bellezza e di altri passanti al centro commerciale hanno incastrato la mamma che ora è in attesa di processo.