4 settembre 09:07  |  Donna

E’ il cartone animato che ha spopolato, amatissimo dai bimbi e non solo: Peppa Pig, inchioda al televisore migliaia di persone. Eppure, c’è chi ha lanciato un vero e proprio allarme: la maialina più famosa del mondo, è pericolosa. Secondo alcuni ricercatori di psicologia, infatti, i messaggi lanciati dalla serie sarebbero diseducativi e veicolerebbero contenuti inappropriati. Per esempio quando la maialina rosa si dimostra particolarmente ostinata. Secondo altri il cartoon istigherebbe addirittura alla violenza e alla criminalità.

Uno studio del 2016 condotto dall’ Associazione degli Educatori della Catalogna ha rilevato che in diverse situazioni le emozioni dei personaggi sono senza controllo, instabili, come nel caso dell’ostinazione della protagonista. Sul web si vocifera invece sui messaggi satanici e subliminali del cartone che indurrebbero i bambini ad approvare i sistemi intimidatori.

Gli studiosi consigliano ai genitori di “assistere” i figli durante la visione della televisione, anche dei cartoni animati che apparentemente possono apparire “innocui”, al fine di spiegare passaggi poco chiari al bimbo ed evitare destabilizzazioni o ambiguità.