14 giugno 19:09  |  Campania

ott2

Si è tenuta ieri nel Castello Mediceo di Ottaviano, la conferenza stampa di presentazione della kermesse “Ottaviano Food Festival”, giunta alla II edizione, in programma il 18 e 19 giugno prossimo. Hanno preso parte alla tavola rotonda l’assessore al Comune di Ottaviano Amatore Sciesa, il presidente del Parco Nazionale del Vesuvio Casillo, il preside dell’istituto alberghiero De’ Medici Gennaro Pascale, Ciro Esposito, del Consorzio di tutela del Vesuvio, Giovanni Marino del Consorzio del pomodorino del piennolo, l’associazione strada del Vino con il presidente Michele Romano, la manager della Sos Santobono Manuela Capuano e gli organizzatori dell’Ottaviano Food Festival, lo chef Alfonso Crisci e Francesco Carbone. L’iniziativa intende promuovere e valorizzare le eccellenze e le tradizioni agroalimentari ed enogastronomiche del territorio vesuviano e regionale. Una due giorni di gusto che vedrà “sfidarsi” cinquanta chef provenienti da tutta la Campania, tra stellati e potenziali candidati all’ambìto riconoscimento assegnato dalla guida Michelin, All’interno del Castello, Domenica 18, a partire dalle ore 19,30 durante “Chef a Corte” sarà possibile gustare piatti preparati da chef stellati ed emergenti. Oltre alle postazioni chef, sarà previsto anche un percorso degustazione a cura dei consorzi e dei produttori locali. Nel corso della serata gli chef stellati si alterneranno in una serie di cooking show. È previsto un ticket di ingresso di 15 euro che comprende 3 piatti chef, 3 degustazioni, vino, caffè o amaro. Il ticket di ingresso potrà essere acquistato direttamente in loco. Lunedì 19, invece, ci sarà una cena di gala (donazione euro 100). Tutto il ricavato sarà devoluto all’associazione “Sos Santobono” per l’acquisto di un microscopio operatorio da utilizzare per gli interventi.” Questa iniziativa-dichiarano gli organizzatori- rappresenta un’importantissima occasione per il nostro territorio in grado di rilanciare e creare opportunità di crescita e di sviluppo”.