19 maggio 16:21  |  Cronaca

È agghiacciante la scoperta fatta dalle maestre di un bimbo di 11 anni dal peso di 12 kg. Il piccolo, figlio di una donna di nazionalità russa, era periodicamente drogato dalla madre allo scopo di inibirgli l’appetito, così da riuscire a simulare una malattia che le avrebbe consentito di percepire un sussidio, in quanto madre con figlio a carico in stato di malattia.

Il ragazzino, come riporta il Sun, aveva un peso e un’altezza adeguati a un bambino di 5 anni, pur avendo più del doppio degli anni. La donna è stata arrestata e accusata di maltrattamento di minore. CONTINUA A LEGGERE