Utilizza lo smarphone in bagno e resta folgorata. Una 14enne è morta dopo aver inviato a un amico la foto del suo telefono in carica con una prolunga mentre era in bagno.

Ironia della sorte la giovane Madison Coe, di Lovington, New Mexico, aveva scritto poco prima ad un amico il premonitore messaggio: «Quando usi la prolunga in modo da poter usare il telefono in bagno».

La ragazza era nella casa di suo padre quando è accaduto il drammatico incidente, inizialmente si è pensato che il telefono fosse caduto nella vasca da bagno folgorandola, ma, come riporta il Sun citato in Italia dal portale leggo, in realtà nello smartphone non ci sono tracce di acqua. Ad ucciderla probabilmente l’umidità o una goccia di acqua che hanno innescato il corto circuito.

I genitori hanno voluto raccontare il loro dramma per dissuadere i ragazzi ad usare il telefono in ogni luogo, ad ogni costo, perché in alcuni casi può anche uccidere.

La 14enne è da tutti ricordata come una ragazza solare e divertente, per tutti i suoi cari è stata una perdita incolmabile.