4 agosto 10:41  |  Cronaca

Dramma in famiglia, in centro a Ferrara. Un uomo di 77 anni, di prima mattina, in casa, ha sparato alla moglie e al figlio di 48 anni, uccidendoli.

Stando a quanto riportato dal quotidiano La Nuova Ferrara e rilanciato da molti media online, l’uomo avrebbe dato fuoco all’abitazione che affaccia su via del Turco e su piazzale Bartoluzzi, alle spalle della chiesa di San Paolo, e poi è uscito.

Ha fatto solo poche centinaia di metri: in via Boccanale di Santo Stefano, sotto i portici all’altezza della chiesa di Santo Stefano, si è sparato.

All’origine del gesto, ci sarebbero questioni economiche. Secondo le prime informazioni, la famiglia era sotto sfratto e proprio oggi erano attesi ufficiale giudiziario e carabinieri.

Si tratta dell’ennesima strage in famiglia che vede coinvolto un uomo che pone fine all’esistenza dei propri familiari. CONTINUA A LEGGERE