2 agosto 18:03  |  Cronaca
«C’è un uomo armato di coltello sulla metro B1».

La segnalazione è arrivata nel primo pomeriggio alla polizia. Immediatamente sono acattate le misure di sicurezza. I convogli sono stati fermati lungo la traffa Castro Pretorio-Libia.

Sono state monitorate le telecamere e mobilitati gli agenti. La segnalazione si è rivelata un faslo allarme e una volta terminate le operazioni la linea è stata riattivata.

Non è la prima volta che scatta un allarme di questo genere e naturalmente influisce sulla gente la psicosi dovuta a episodi drammatici. Ma, in questo caso, pare che fortunatamente si sia trattato di un allerta infondata.

Resta da capire da chi  sia stato l’autore della segnalazione e quali ipotetiche motivazioni possano esservi nel generare tali allarmismi.