CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
lunedì, 15 ottobre 2018

In Australia è scoppiato un vero e proprio allarme a causa dell’epidemia che imperversa in questi giorni . Stiamo parlando della cosiddetta “Ulcera di Buruli”. Una malattia che mangia la carne attraverso i suoi batteri. In Australia i casi, sono spesso legati a modalità specifiche di trasmissione, soprattutto attraverso alcuni animali, come zanzare e opossum.

 

Che cosa è

La causa è da ricercare in un  batterio,  il cosiddetto “Batterio mangia-carne”. Esso provoca gravi lesioni distruttive della pelle e dei tessuti molli. Una volta in contatto con la pelle inizia a manifestarsi generalmente con un piccolo nodulo, il quale col tempo si apre creando la formazione di un’ulcera.

 

I sintomi

• Un punto che sembra una zanzara o un morso di ragno si forma sulla pelle (più comunemente sugli arti).
• Il bozzo diventa più grande nell’arco di giorni o settimane.
• Il nodulo può formare una crosta croccante e non salutare.
• La crosta si disintegra in un’ulcera.
• L’ulcera continua ad allargarsi.
• A differenza di altre ulcere, questa ulcera è solitamente indolore e generalmente non vi sono febbre o altri segni di infezione.
• L’infezione può talvolta presentarsi senza ulcerazione ma con dolore, gonfiore e febbre localizzati, protuberanze, o aree piatte della pelle ispessite o sollevate.