CHIUDI
TEMI PRINCIPALI
martedì, 14 agosto 2018

Il ministro Moavero ha detto all’incaricata d’affari Claire Anne Raulin che sostituiva l’ambasciatore assente da Roma: “Le accuse compromettono le relazioni tra Italia e Francia”, ribadendo che le parole usate da Parigi per la vicenda Aquarius sono “inaccettabili”. E ha chiesto che al più presto “si prendano iniziative per sanare la situazione”. Intanto il ministro dell’Economia Giovanni Tria ha annullato il viaggio previsto a Parigi in giornta per incontrare il suo omologo Bruno Le Maire.

A Parigi intanto un portavoce del Quai d’Orsay rispondendo a una domanda sul caso Aquarius ha precisato: “Siamo perfettamente coscienti del carico che la pressione migratoria fa pesare sull’Italia e degli sforzi di questo Paese. Nessuna delle parole pronunciate dalle autorità francesi ha rimesso in discussione tutto questo, né la necessità di coordinarci strettamente fra europei”.