Archivio

Motogp Repubblica Ceca: Dovizioso perfetto

di  Redazione  -  5 Agosto 2018

Motogp Repubblica Ceca: Dovizioso perfetto

Desmodovi è tornato e con lui la Ducati. Dieci anni dopo, la casa di Borgo Panigale si riprende Brno e lo fa con una doppietta firmata Dovizioso-Lorenzo mentre Marquez si consola col terzo gradino del podio che gli permette di allungare nel Mondiale su Valentino Rossi, quarto. Sulla pista ceca i dubbi legati alla tenuta delle gomme frenano lo spettacolo per il primo terzo di gara, poi ci pensa il Dottore a dare una scossa portandosi al comando. E scavallato il decimo giro inizia lo show.

Dovizioso, perfetto nella gestione di passo e gomme, resiste in testa fino alla fine, rispondendo colpo su colpo a Lorenzo e portando cosi’ a casa la 19esima vittoria della carriera, la decima nella classe regina e la seconda stagionale dopo quella a inizio anno in Qatar. “E’ stato un grandissimo weekend, mi aspettavo di essere veloce ma non così – festeggia il Dovi, oggi alla 100esima gara in sella alla Desmosedici – Ho fatto pole e poi la gara perfetta, alla fine la mia strategia ha funzionato”. “E’ vero, ha fatto una grande gara”, gli riconosce Lorenzo, lasciando da parte i battibecchi dei giorni scorsi. Il maiorchino ha messo in pista tutta la sua esperienza, accontentandosi di rimanere in scia fino a metà Gp prima di spingere sull’acceleratore. Superati Rossi e Crutchlow, Lorenzo è andato a caccia della vittoria (spettacolare il doppio sorpasso su Marquez e Dovizioso anche se poi l’italiano è riuscito a rimettersi subito davanti) e forse, senza l’attacco provato dal futuro compagno di squadra a due tornate dalla fine, avrebbe potuto puntare a un incredibile successo. “Ma è un risultato perfetto per la Ducati”, chiosa Lorenzo, che punta già l’Austria.

.