Edizioni Regionali

Il marito non è soddifatto e le chiede di più a letto. Il tribunale lo condanna

di  Stew Neer  -  21 Giugno 2017

Un rapporto sessuale non soddisfacente. Questo alla base della violenza del marito che avrebbe costretto la donna a continuare il rapporto sessuale contro la volontà della stessa. E’ accaduto ad una coppia di Vicenza, la donna si è sentita violentata ed infatti ha sporto denuncia contro il marito. L’uomo è stato prima assolto nel primo grado di giudizio, ma la sentenza è stata ribaltata in cassazione.
In secondo grado è stato condannato ad otto mesi di reclusione per violenza sessuale. CONTINUA A LEGGERE

.