Cronaca

Inferno di lamierie in autostrada. Auto in fiamme, quattro morti e cinque feriti: la storia di una giovane ragazza di 17 anni

di  redazione  -  23 Maggio 2018

Incidente autostrada A31, morta giovane ragazza di 17 anni

L’A31 è diventato ieri un vero e proprio inferno, auto contorte tra le lamiere e corpi carbonizzati al loro interno. Il bilancio di questo assurdo tamponamento a catena è di 4 morti, tra cui Arianna, una ragazza di appena 17 anni, e 5 feriti. Nel primo impatto si sono scontrate due auto. Uno degli occupanti è stato sbalzato fuori ed è morto dopo il ricovero in ospedale.

Il secondo scontro a 400 metri di distanza dal precedente, quando, a causa della coda che si era creata in seguito al primo incidente, si è creato un maxi tamponamento e tre autovetture sono andate a fuoco.

Tra le storie delle vittime coinvolte nell’incidente fatale di ieri sulla A 31 quella che colpisce di più è sicuramente quella di Arianna, la diciassettenne tennista che in quel momento stava tornando da Ferrara con il padre. Questa ragazzina era una delle atlete più promettenti. Come scrive viagginews.com, proprio ieri Arianna era stata accompagnata dal padre Luciano Rossetto (52 anni) a Ferrara per disputare un incontro e al momento dell’incidente stava facendo ritorno a casa.

 

.