Politica

Luigi Di Maio, “Basta con i Pm che vogliono fare politica e fare i giudici”

di  Redazione  -  7 Luglio 2018

Luigi Di Maio parla a tutto spiano  in una intervista rilasciata a “La Repubblica”, senza peli sulla lingu si dichiara contro i pm  che formano correnti di posizione politica e non:
“La magistratura deve fare il proprio lavoro e noi non l’abbiamo mai attaccata, ma ci siamo sempre permessi di dire che i magistrati che entrano in politica non possono tornare a fare i giudici”.
Di Maio prosegue: “La questione delle correnti nella magistratura è stata affrontata da tutti. L’opposizione che ora si scandalizza, nelle linee guida del 2014 parlava della necessità di superarle. L’idea non è quella di creare una corrente unica. Bisogna assicurare la pluralità, ma fare in modo che le scelte nel Csm siano legate agli obiettivi della giustizia e non a interessi di corrente”.

 

Luigi Di Maio su Salvini e Umberto Bossi 

E su Salvini e i fondi del Carroccio prosegue: ” Salvini ha detto che sono stati spesi. Io non ho nessun imbarazzo perché questa storia riguarda i tempi in cui la Lega era guidata da Umberto Bossi”.