Cronaca

“Mi serve aiuto”. Ragazza in sedia a rotelle dimenticata a bordo del volo: è scandalo

di  Redazione  -  29 Agosto 2018

Brutta avventura per un’atleta paralimpica inglese. La ragazza, in sedia a rotelle, sarebbe stata dimenticata in aereo e per ben 45 minuti nessuno sarebbe andato a prenderla. L’episodio è avvenuto all’aeroporto londinese di Stansted a bordo di un volo Ryanair, di ritorno dai campionati europei di atletica di Berlino: è stata la stessa atleta a denunciarlo su Twitter. Protagonista della disavventura è Anne Wafula Strike, atleta di orgine kenyota che aveva preso parte alle gare di wheelchair, una sfida di velocità in carrozzina.

 Poi il ritorno in aereo e il brutto episodio all’atterraggio.

La risposta degli addetti dell’aeroporto

«Siamo spiacenti per l’esperienza di Anne a Stansted – ha commentato un portavoce dell’aeroporto di Londra – Stiamo analizzando il modo in cui si è venuta a creare questa situazione e abbiamo chiesto alla società incaricata di occuparsi dei passeggeri a mobilità ridotta di fornire una spiegazione completa».

fonte: Leggo

.